Laura

Ho 24 anni, un’infanzia romana, un’adolescenza prolungata, una laurea in giornalismo, poi un anno in Spagna, non così lontano da avere la certezza di non tornare, qualche viaggio sempre troppo breve, lavoretti saltuari, infine un’inversione di marcia verso la vera passione di sempre, il cinema.
Il tutto condito da precariato e militanza.

La questione di genere è stata sempre una delle priorità delle mie riflessioni, letture, visioni e attivismo politico.
Partendo dai corpi, dalla loro liberazione e contaminazione, passando per la teoria queer e rimanendo sempre “dalla parte delle bambine”.

Oggi collaboro con UAGDC perchè nella rete colgo un’occasione di poter comunicare queste istanze e la necessità di un reale cambiamento socio-economico.

Annunci