Enti Locali: il sì alle Quote Rosa

Dopo i CdA anche gli enti locali avranno una legge sulle quote rosa. In base ad una proposta di legge approvata dall’Aula della Camera a larga maggioranza (372 si’, 21 no e 48 astenuti ) che successivamente passerà al Senato per l’approvazione. La proposta di legge introduce due nuove misure: la prima è quella della doppia preferenza dio genere, la seconda riguarda le liste. Nelle elezioni, la doppia preferenza permetterà di scegliere un secondo candidato di sesso opposto. Le liste politiche dovranno essere composte da almeno un terzo da candidate di sesso femminile,in caso contrario la commissione elettorale cancellerà i nomi degli uomini partendo dal basso. Gli statuti degli enti locali dovranno definire entro sei mesi dal varo finale del testo norme volte alla promozione di pari opportunita’ tra i sessi nelle giunte e negli organi collegiali nonché degli enti, aziende ed istituzioni da essi dipendenti.