Miss Italia e il contro-contest

corona-miss-italia1-150x150

Avevo parlato di Miss Italia e di quanto fosse diventato obsoleto questo concorso, sopratutto vederlo in televisione. Come afferma un’autrice del blog femminismoasud, il concorso celebra una femminilità stereotipata, ossia un modello femminile tradizionale e sottomesso.

Guai a chi tirerà fuori il consenso delle partecipanti  per difendersi contro chi attacca il concorso di bellezza, poichè esplicitamente le ragazze hanno dichiarato di aver passato una vita davanti alla televisione e sappiamo bene che con i modelli femminili che ci ritroviamo in tv l’unica ambizione di una ragazza che non esce mai di casa per stare davanti al piccolo schermo non sarà altro che quella di fare la Miss o la Velina.

Quello che mi indigna parecchio è appunto il modello femminile arcaico promosso dal concorso, ossia della donna che deve stare a casa  (per dimostrare che è una ragazza seria) ad apprendere il suo ruolo da mamma televisione e ad imparare i modelli femminili più negativi e stereotipati che hanno sapore di sottomissione.

Ancora peggio è che mettere in discussione questo sistema, basato sulla mercificazione del corpo femminile, è compito arduo poichè sappiamo tutti che dietro questa cultura c’è un intero business che guadagna sulle insicurezze delle donne create di proposito da questi modelli, che per poter conformarsi a tali acquistano i loro prodotti.

La mia amica Giorgia di Vita da Streghe ha proposto una geniale idea: un contro-concorso di bellezza sul web che andrà ad eleggere la vera e autentica bellezza femminile e che meglio rappresenta le donne italiane di oggi, scrive:

“E’ molto semplice: candidate, scrivendone il nome nei commenti (qui o su
facebook), la donna che secondo voi potrebbe meglio rappresentare l’Italia
per meriti che esulino dalla mera bellezza estetica
.

Per far sì che le candidate possano poi essere votate da tutt* attraverso un sondaggio sul blog,
dovrete però suggerire un personaggio pubblico (vivente) o comunque noto ai
lettori/lettrici del blog
così da permettere loro di votare (se scegliete

una persona che conoscete solo voi, sarà impossibile votarla!)”.

Vi comunico che mi hanno candidata e che le votazioni sono ancora in corso.

Mary

27 commenti

  • E’ una bellissima idea. La donna che io vorrei votare è Rita Levi Montalcini. Una vita la sua, spesa per la scienza e che continua a rendere un grande servigio all’umanità. Sono queste le donne che io amo e che vorrei poter eguagliare.

    Mi piace

  • Maria Laura Cinquegrana

    Susanna Camusso

    Mi piace

  • ne avrei una marea da candidare….vabbè nomino Loredana Lipperini!
    sto leggendo adesso il suo libro “ancora dalla parte delle bambine”, è bellissimo…
    se è possibile una seconda scelta dico anche Lorella Zanardo!

    Mi piace

  • Ciao amiche e amici, grazie a tutt*!
    Le candidature sono chiuse e il sondaggio per votarle è on line nella homepage di Vita da streghe (in alto a dx):
    http://vitadastreghe.blogspot.com/2011/09/laltra-miss-italia-e-on-line-il.html

    Votate, votate, votate! :)

    Mi piace

  • Io dico Lorella Zanardo, perchè mi ha aperto gli occhi su molte cose e innescato tante riflessioni diverse che alla fine mi han portato qui! :)

    Mi piace

  • dai non cadiamo nel loro gioco… la bellezza è relatività e soggettività.. perchè metterci anche noi in una logica di scelta di cosce di pollo al bancone del mercato? sebbene il pollo sia ruspante il concetto non cambia.. anche se dovessimo pensare ad un concorso con donne altre, questo sarebbe comunque un cristalizzare l’idea che siamo una fotografia che qualcuno può avere sempre a sua disposizione e votare… nessuno dovrebbe poter dare il voto a qualcun’altro! dobbiamo contestare questo tipo di costruzione su tutti i corpi, siano questi stereotipati o meno… delusione riguardo a questa iniziativa

    Mi piace

  • e poi scusate cosa vuol dire rappresentare questo paese? io non lo capisco proprio… può una donna, un corpo rappresentare un paese? Da sempre si è cercato di fare ‘sta cosa, a partire dal ventennio. trovare l’immagine che rappresenti l’italianità vera mi sembra una cosa ancora più terribile e subdola di quella buffonata di miss italia! Non identifichiamo i nostri corpi con il corpo della “patria” ma diamo loro valore nelle loro differenze, nella loro bellezza reale… non abbiamo bisogno di nessun voto per capire cosa in realtà sia la bellezza!!

    Mi piace

    • Lupa le persone che scrivono la storia sia esse uomini o donne, possono diventare un simbolo per una nazione , esempio George Washington è un simbolo per gli USA , Garibaldi per l’ italia e cosi via.

      Mi piace

      • a me i simboli scusa ma non sono mai piaciuti come non mi piacciono Garibaldi e tanto meno Washington… mi piacciono le differenze e odio sia le persone che le immagini che si innalzano a rappresentazione di un paese… Rita levi, per carità, brava scienziata ma allora perchè non mia madre anche se ha la quinta elementare e parla poco italiano? Scegliere i migliori ha qualcosa di nazista e lo dico senza troppi scrupoli…

        Mi piace

      • per lo stesso motivo che un banale medico non può essere paragonato a chi ha fatto i l primo trapianto di cuore , vedi che si chiama meritocrazia , e scusami la resistenza , non rappresenta l’ italia?

        Mi piace

      • lupa è del tutto legittimo che i simboli ti facciano schifo, ma da che mondo è mondo la cultura umana è fatta anche di simboli, non possiamo fare come se il simbolo non fosse importante perchè lo è…il che non significa che un simbolo, una figura simbolica non possa essere criticata e discussa anzi va discussa proprio perchè se ne riconosce l’importanza
        quanto all’accusa di nazismo..lasciamo stare.

        Mi piace

  • anche io voto a Rita Levi Montalcini. Fantastica.

    Mi piace

  • @Lupa: innanzitutto il contro-contest non intende trovare la donna che rappresenti il Paese ma dare la possibilità alle lettrici e ai lettori di scrivere una donna che potrebbe rappresentare o essere da esempio per molte donne italiane e che magari non sia una modella (dal momento che Miss Italia viene proposta, di fatto, come la rappresentante della bellezza italiana nel mondo), che è una cosa ben diversa.
    Magari a te la logica del voto non piacerà, però quando si tratta di esprimere una preferenza resta ancora il modo più semplice per farlo, purtroppo. Oltretutto è palese il fatto che non si tratti di una gara ma di un semplice modo di dare rilevanza a donne qualificate e di un certo spessore che, a differenza delle modelle o spiranti tali, sulla tv nazionale ne hanno ben poca.
    Infine, è altrettanto chiaro che, essendo un contro-contest dunque una *parodia* tesa a criticare lo stesso concorso, occorreva una modalità, appunto, da concorso. Se tu hai un altro metodo altrettanto smart, ironico e veloce e che riesca a mantenere l’intento parodistico, ben venga. Magari lo proponiamo per l’anno prossimo.

    Mi piace

    • “donne qualificate e di un certo spessore”? scusate spero che stiate scherzando…

      Mi piace

    • l’anno prossimo si va a Montecatini Terme e si contesta la pagliacciata di Miss Italia.. ecco il mio metodo start, ironico e veloce… scusate però davvero non ci posso credere di aver letto certe cose in un blog femminista

      Mi piace

      • lupa il femminismo , vuole la parità fra uomini e donne , forse tu ti confondi con qualche altra cosa che finisce con ismo.

        Mi piace

      • il femminismo vuole la parità fra uomini e donne tu forse stai parlando di altre cose, e vedi che premiare i migliori si chiama meritocrazia , mentre i nazisti facevano valutazioni ni base alla razza e al eugenetica (falsa genetica manipolata per il razzismo) e questo si chiama razzismo , e un altra cosa vedi che un medico normale di certo non può essere paragonato a chi ha fatto il primo trapianto di cuore.

        Mi piace

    • Poi è solo un gioco e perdipiù fatto bene. Un altro errore che non bisogna commettere, sia uomini che donne, è quello di prendersi troppo sul serio. Come dicono a Roma: “E fatte ‘na risata!” (Mi scuso con i romani per gli errori!)

      Mi piace

  • Loredana Lipperini – salverà le bambine del futuro?! speriamo. Voteri per lei.

    Mi piace

  • Votate anche me!!! Scherzo!

    Mi piace

    • Bella sta’ corona! Ma è di valore? Su “I soliti ignoti”, un programma d’intrattenimento sobrio, ci hanno fatto conoscere il creatore di queste corone. Bell’uomo, nonostante l’età.

      Mi piace

    • Tra l’altro, quando andavo alle scuole medie alcuni ragazzini mi prendevano in giro chiamandomi proprio Miss Italia! Era veramente umiliante!

      Mi piace

  • Saresti anche una brava sessuologa, Mary! Dico sul serio.

    Mi piace

  • Questo contro contest mi ha fatto venire in mente il film Miss Detective, con Sandra Bullock. Qui potete guardarvelo gratis. W megavideo, te ne fa vedere parecchi tra i più famosi!
    http://www.megavideo.com/?v=JDQYYD86

    Mi piace

  • Rita Levi Montalcini e Lorella Zanardo. :)

    Mi piace