Libera Donna, Libero Stato

 
Ricevo e pubblico questa importantissima segnalazione:
 
Pochi giorni fa mi contatta Elena, una mia lettrice e l’autrice di un blog che ci mostra volti di donne che hanno contribuito alla storia del mondo: Diario Di Una Femminista.
 
L’autrice del blog, assieme all’Associazione Empatia sta collaborando alla divulgazione della loro nuova iniziativa editoriale “Libera Donna, Libero Stato” che verrà pubblicato a breve, scritto da una loro socia fondatrice, Angelica Scarpanti con la prefazione di Irene Pivetti, seconda e ultima presidentessa della Camera dei deputati nonchè attuale Presidente della Fondazione Learn to be free.
 
Libera Donna, libero Stato,  parla delle donne italiane e della loro presenza all’interno della politica, introducendo un quadro storico che va dalla conquista del voto fino ai giorni nostri.
 
 Qui la pagina facebook dell’Associazione Empatia perchè qualche lettrice interessata possa prenotare il libro venduto a scopo benefico.
 
Interessante!

3 commenti

  • Grazie…:)

    p.s.:LA VENDITA E’ A SCOPO BENEFICO.

    Un bacio a tutte!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  • danzatriceorientale

    Ma in Italia, qualsiasi cosa uno voglia fare, deve sempre e comunque appoggiarsi a una figura politica per ottenere una certa visibilità? Boh, a me questa cosa inizia a dare un certo fastidio, sinceramente… l’ho notato con un episodio di discriminazione (non sessista) che ho vissuto sulla mia pelle: se non hai il politico di turno che ti strumentalizza la storia, sei destinato a rimanere uno dei tanti..

    Mi piace