Torna Giovanna

Torna Giovanna ma non avevamo nostalgia di lei.  Una mia lettrice annuncia che in tv va in onda la nuova versione di “brava Giovanna” della Saratoga. Lo spot è meno volgare ma il messaggio non cambia, infatti i  messaggi sessisti non sono esenti.

Spiegatemi che senso ha questo spot che propri non l’ho capito.

Cambiano gli attori rispetto aquello trasmesso nel 2006. Ambiente benestante (quindi classico spot classista), una donna vestita in modo classico che annuncia al marito il ritorno della squinzia di turno che dipinge un cancello di verde per essere accolta da un’aria festosa che elogia la sua bravura, brava Giovanna…

..Per aver inverniciato nemmeno mezza ringhiera.

Il punto dello spot è riproporre l’aberrante modello della donna-oggetto (anche se meno sexy della versione precedente) inquadrata nelle natiche coperte da un paio si short e  accostata alla merce venduta e questo mi  sembra già un motivo sufficiente per segnalarla allo Iap e scrivere all’azienda.

10 commenti

  • L’ho visto l’altra sera, sai cosa ho pensato? “Questi ci sfottono”. Si prendono gioco delle proteste, ne scatenano altre, il meccanismo solito insomma. Perché di suo, la pubblicità, è proprio orribile.

    Mi piace

  • Un centimetro di pelle in più o in meno non fa la differenza: il punto di vista sulle donne è invariato. La Saratoga non si smentisce mai.

    Mi piace

  • Ma Milady, cioè la moglie con gonna classica e il filo di perle, non è quella che faceva lo spot con la tuta da sub? Ha fatto un salto di qualità? (si è fatta sposare dal riccone con la villa?). Cosa ci dice tutto questo? Che adesso non ha più bisogno di far vedere il sedere, ora si è sistemata. Adesso avanti il sedere di una più giovane. Ma non ne usciamo mai!!!???

    Mi piace

  • danzatriceorientale

    Se non fosse per tutte le pecche da te evidenziate e che condivido, sarebbe uno spot adatto a sfatare il mito secondo cui la verniciatura di un cancello è lavoro prettamente maschile.

    Mi piace

  • Ma se non sbaglio ci hanno messo pure un modello fustaccio a verniciare…immagino l’abbiano messo apposta per rispondere a chi li accusa di sessismo

    Mi piace

  • è assurdo, ormai è evidente che lo fanno davvero per sfotterci, come avete detto qua sopra… Ma poi mi spiegate una cosa?

    1) Perchè il tizio/marito/voce priva di corpo/deus ex machina/grande fratello vuole sapere se sia tornata Giovanna? Chi caspiterina è Giovanna????

    2) Perchè i fustacci che dipingono ( si sa che per dipingere un cancello bisogna essere dei fotomodelli, sennò esce male, gente!) non vengono minimamente calcolati nonostante sembra facciano tutto il lavoro?

    3) Perchè BRAVA Giovanna riesce a fare solo un pezzettino minuscolo? Quel brava è uno sfottò, per caso? O una BRAVA donna è quella che, nonostante dipingere cancelli sia roba da uomini, riesce almeno a prendere il pennello e non far colare tutto? è questo che vogliono dire?

    4) Chi caspio è Giovanna!!!!!!!

    5) Quale mente malata ha fatto questa pubblicità?

    Mi piace

  • Alla fine l’unica cosa bella è che il potere lo abbiamo noi possibili acquirenti…che ovviamente non compreremo mai i loro prodotti!!
    Vogliono fare i furbi? Bene, comincio anche io! Dirò a più persone possibili che questa è una marca che non vale niente, che non funziona, che ci sono prodotti meno cari e più efficaci!! Personalmente mi sono rotta di farmi prendere in giro da queste aziende, che conoscono perfettamente il tipo di polemica che gira nei confronti dei loro spot! Le mail di protesta vanno benissimo, ma aggiungiamo sempre che non compreremo mai, e se possibile, ne faremo una cattiva pubblicità ai nostri amici e conoscenti. Ha più potere un passaparola via web che uno spot in tv. Le cose sono cambiate, la pubblicità è cosa morta, perchè con il web i consumatori si danno consigli tra di loro su cosa acquistare o meno.
    Mery, non so se lo sai, ma gira di nuovo quel cartellone softly (o qualcosa del genere), quello che regala plastiche al seno se gli compri i fazzoletti e partecipi al concorso. La foto è diversa, ora c’è una donna con un seno (rifatto), ma per fortuna ora si vede la faccia!!!Se riesco faccio una foto e te la mando.

    Mi piace

  • sullo spot dico solo: bah. si credono furbi perché non danno appigli alla censura… quindi giovanna non indossa un costume per giochi sessuali e diventa una bambolona acqua e sapone, ci sono i fustacci per la parità,(per loro la parità è quella), ecc… VISCIDI MEZZUCCI.

    se al primo spot potevo concedere il beneficio del dubbio (in stile “non sanno quello che fanno”)… adesso questa marca mi fa orrore e non acquisterò più i loro prodotti

    5) Quale mente malata ha fatto questa pubblicità?

    la versione “copywriter” di mr b.
    pensa di essere spiritoso ma la gente si chiede se ha problemi…

    Mi piace