Il corpo delle bambine

geo-girl2

Accade negli Usa, la patria dei concorsi di bellezza per bambine, a cui Real Time ha dedicato un reality. La Walmart lancerà Geo Girl  una linea di cosmetici per bambine tra cui alcuni prodotti antietà!

La fascia di età delle consumatrici va dagli 8 e i 12 anni, insomma un”altra trovata dell’industria pedofila e rovina infanzia.  L’azienda informa che si tratta di “cosmetici reali con ingredienti naturali. Totalmente approvati da genitori!” . Per fortuna non tutti i genitori sono d’accordo, e la nuova trovata fa discutere non poco.

 Il sito è cooming soon come potete vedere dal link. Mascara, ombretti, rossetti, blush, creme idratanti e antietà per un totale di 69 prodotti simili a quelli per adulte. I prodotti saranno disponibili da marzo 2011 con un prezzo low cost e un packaging eco-friendly.

Mi sento in dovere di includere anche questa schifosissima trovata nella rassegna della campagna Libera Infanzia, spernado che i prodotti vengano al più presto ritirati dal commercio.

Quello che mi chiedo è: Le bambine si devono rendere belle e sexy per quale destinatario? Devono mantenersi giovani per chi? E su queste domande che sorge la mia più totale indignazione.

In poche settimane un altro attacco all’infanzia, escludendo ovviamente i soprusi sui minori molto assidui nelle cronache.

9 commenti

  • Se non fosse profondamente drammatica questa notizia, mi farei una grassa risata sulle creme antietà destinate a bambine sotto i 12 anni… Ma che cavolo di senso ha?? Solo vendere alla fine….
    Però è la cultura di oggi che permette di inventare questo tipo di prodotti e magari di venderli pure…. Una sottocultura a livello internazionale, veramente paurosa!
    Perché se inculchiamo alle bambine l’idea che devono farsi belle e tenersi giovani, già a quell’età, contribuiamo a creare forse delle persone superficiali e potenzialmente vuote….
    Il gioco deve aiutare a sviluppare immaginazione, fantasia, desideri, socializzazione e quindi la personalità dei bambini…… secondo me! Bah…………….

    Mi piace

  • danzatriceorientale

    Prodotti anti età a 12 anni??????????????? Vabbeh, no comment.

    Non so se inoltre ti è mai capitato di imbatterti in alcuni video su youtube (ora non ho i link), dove ci sono ragazzine sotto i 14 che si improvvisano tutorialist di makeup: mi sa che il personaggio di Clio (ClioMakeUp) ha dato un po’ troppo alla testa alle nuove generazioni: una volta bisognava tenerli in casa, i figli, per paura che combinassero cazzate fuori, adesso la situazione si è capovolta e bisognerebbe vedere quello che combinano dentro casa, con webcam e PC a portata di mano.

    Mi piace

  • un’intera linea di make up per bambine di 8 anni? mi viene da ridere… Io ho cominciato a truccarmi ”seriamente” a 17-18 anni… E tutt’ora mi trucco appena proprio perché essendo giovane lo so da sola di non aver bisogno di stuccarmi la faccia con la cazzuola… Ma quelle bambine lo sanno che non gli serve il fondotinta perchè la loro pelle è naturalmente bella già di suo, anche se hanno qualche brufoletto? O che un ombretto sfumato con un altro più scuro le rende TROPPO grandi per la loro età, e può attirare gli sguardi di malintenzionati?
    L’azienda dice che si rimette al volere dei genitori: beh, non tutti sanno cos’é meglio per i loro figli, perciò ci vuole qualcuno che da fuori dia un freno a queste aziende un po’ troppo ambiziose…
    Comunque anche qui in italia non stiamo messi meglio: sugli scaffali di una profumeria ho visto i prodotti da maschio e prodotti da femmina. Per i maschi c’erano i bagnoschiuma dei gormiti, gli shampoo di ben ten, qualche pupazzetto da bagno e stop. Per le bambine invece c’erano anche i trucchi delle winx e delle principesse, con intere trousse di ombretti, rossetti, ciprie, gloss, fondotinta, specchi etc., nulla da invidiare a geogirl…

    Mi piace

  • Sono ateo e odio le profezie e le teorie catastrofiste… ma quando si arriva ai prodotti antietà IN UNA ETA’ IN CUI DIVENTARE “GRANDE” E’ LA NATURALE EVOLUZIONE DELLE COSE, mi viene da sperare che i Maya abbiano ragione…

    Mi piace

  • danzatriceorientale

    Guardate la bambina a destra: facco fatica a capire quanti anni abbia, ma dala voce mi sembra piccola…

    Mi piace

    • Già :( qui però scelgono di msotrarsi in video non c’è nessuno sfruttamento commerciale..ma si tratta pur sempre di ragazze vittime dei modelli sociali alle donne imposti.

      Mi piace

  • Ciao a tutte, è scandaloso, e mi pare che certe cose passino inosservate per tanta gente che ormai le ha normalizzate. Che male c’è? così rispondono molte persone con cui mi confronto. Il problema è che in pochi ci chiediamo il significato di certe rappresentazioni e dell’effetto che possono avere sulla società intera. Vi consiglio di leggere questo articolo scritto dalla Prof.ssa Ferraris che a questi temi ha dedicato molte ricerche: http://www.annaoliverioferraris.it/infanzia-e-adolescenza/erotizzazione-delle-bambine.html

    Mi piace

    • è naturale che le bimbe vogliano imitare i grandi ma INDIRIZZARLE verso una moda INUTILE incoraggiandole a contaminare la loro pelle perfetta è assurdo!
      quoto a palla Francesco.

      questa vicenda mi ricorda lontanamente quella di RASA IL PRATINO: si è creata una forzatura verso una moda sexy ma assolutamente non necessaria e anzi un po’ dannosa (il pelo pubico ha funzione protettiva, depilarsi lì di continuo non è il massimo dell’igiene)

      la loro difesa fu che le consumatrici erano adulte consapevoli e una canzoncina ironica non poteva fare danni.

      questa volta i trucchi per bambine non hanno nemmeno quella giustificazione vigliacca.
      è danno puro in nome dell’immagine.
      non sia mai che le nostre future donne crescano senza rossetto

      Mi piace

  • Ricordo che qualcosa (non oso pensare a cosa ci fosse poi dentro!) tipo ombretti e rossetti per bambine inpiccole trousse esistevano già quando ero piccola io (parliamo di più di 20 anni fa). Alcune mie amiche li avevano (ma li usavano tipo 5 minuti per giocare in casa e tassativamente le mamme le pulivano appena finito il gioco… perchè appunto tale era!), naturale che anch’io li chiedessi a mia madre… ecco, su quelli non c’è mai stata storia: “Ti truccherai poi quando sarai grande, hai tutto il tempo”.
    Mia madre aveva ragione, i genitori di adesso l’hanno smarrita da qualche parte… se non si danno una mossa per queste cose!

    Mi piace