una nuova Wind

Ricevo l’email di una mia lettrice soddisfatta dal nuovo spot della Wind.

Per questa volta niente più testimonial ma soltanto persone normali. Lo spot ci è piaciuto perchè è gender-fiendly ed è privo di stereotipi di genere.

L’interlocutore non ha nè sesso e nè età: possono essere adolescenti o adulti, famiglie o amici.

L’unica pecca dello spot è che non dà spazio nemmeno ad una coppia omosessuale e mancano le donne anziane.

Per il resto è già un passo avanti è ancora più bello è che è stato realizzato all’inizio del 2011 dando l’impressione di chiudere una parentesi e di aprirne un’altra (non che la wind abbia avuto una fama da compagnia che lede la dignità delle donne salvo alcuni casi).

2 commenti