Commuovetevi!

pubblicita_Scala

In pubblicità o sei donna-oggetto o sei solo moglie sottomessa che sgobba tra piatti e fornelli. Emozionante vero?

La  classica rivista di gossip che spesso promuove il modello di donna-oggetto ha voluto insomma promuovere un altro modello femminile sempre figlio di una cultura patriarcale che quando decide di mandare in vacanza la bellona oca e muta è pronto a rispolverare il vecchio ruolo di moglie e madre di casa che tramanda “il mestiere” alla propria figlia anzichè tramandare un futuro che ne sò nel mondo del lavoro e che ci possa assicurare l’indipendenza economica dal marito. Potremmo scambiarla per una campagna pubblicitaria degli anni ’50 se non fosse che sappiamo già che è stata realizzata a metà del 2010!

La campagna appunto parla di 60 anni di pulito e di storie da raccontare. Chissà poi perchè hanno sempre la stessa trama, che noia! Non pensate che sia cambiata un tantino la società dagli anni ’40? A non essersi evoluta piuttosto sarebbe la mentalità maschile  e il marketing italiano che partoriscono sempre questi dinosauri.

Insomma, la sottomissione femminile in poche parole si tramanderebbe di madre in figlia e sarebbe pure emozionante. Emozionante per chi? per noi? Per i maschilisti sicuramente…

La lettrice che me lo ha segnalato ha scattato questa foto nel salone del parrucchiere tra clienti incredule ed esterrefatte. Questo ci fa notare quanto siamo lontani da Paesi come quelli scandinavi dove queste pubblicità farebbero talmente scalpore che non solo ne chiederebbero l’immediata cessazione ma non le avrebbero  nemmeno realizzate proprio perchè la loro cultura è diversa anni luce dalla nostra.Qui in Italia, pubblicità del genere sono ancora considerate normali nonostante il ruolo femminile sia cambiato. Per questo mi sto impegnando nel mio piccolo per sensibilizzare il tema.

Intanto i maschilisti fans della donna schiava sono commossi, poverini.

2 commenti

  • Cazzo, quanto sono patetiche queste pubblicità?
    Mi ricordano quelle della Mulino Bianco. Dio bon.

    Mi piace

  • Se non fosse una sconfitta su tutta la linea, sarebbe divertentissimo.
    Secondo me i pubblicitari stessi che l’han fatta si sono sentiti ridicoli.
    L’avessero fatta sul cucire, o far da mangiare…
    Minchia, ma lavare i piatti che cazzo di tradizione è?
    STANNO RASCHIANDO IL FONDO DEL BARILE

    Mi piace