La violenza sulle donne in diretta

Video segnalato da una mia lettrice. Nel video notiamo la violenza di un uomo contro una donna, le battute misogine e antifemministe fino alle botte con veri e propri schiaffi.
E’ allucinante!Roba d’altro mondo!
Nessun* si indigna anzi su youtube compaiono i primi commenti che esaltano il gesto violento nei confronti di una donna.

8 commenti

  • Non ci posso credere, cioè l’ha schiaffeggiata in diretta? Sono senza parole.

    Mi piace

  • Noto che la scena è quasi identica (con qualche battuta leggermente riadattata) a quella del film “Palombella Rossa” di Nanni Moretti.
    Non è che avete preso un abbaglio?

    Mi piace

    • Non sapevo che fosse una scena di un film..comunque il riadattamento non so ache scopo è stato fatto e a mioavvisoè comunque un po’ di cattivo gusto. I commenti poi sembrano averla presa sul serio perchè il riadattamento non era proprio di buongusto quando parlava di maria defilippi ecc

      Mi piace

  • Spero sia stata una farsa proprio per sensibilizzare il pubblico sull’argomento (i due sembravano recitare), se no, é un episodio molto grave.
    Il fatto peró che i commenti al video siano di un certo tipo indicano che la sensibilizzazione non é riuscita molto bene, non é che la gente sia molto sottile.

    Mi piace

  • L’adattamento è in realtà un “ammodernamento” (“matrimonio in crisi” diventa “single”), a mio aviso fatto per rendere lo sketch (o come lo vogliamo chiamare, visto che mi sembra evidente che recitano, male tra l’altro) più attuale;
    per il resto sono d’accordo con Morgaine, siamo nell’ambito del cattivo gusto.

    Mi piace

  • sembra anche a me stiano recitando. comunque il problema e’ che questi siparietti devono essere capiti da tutti, devono essere ‘deconstructed’ con un linguaggio comune, senno’ anche chi li prepara non ottiene cio’ che si era prefisso, qualcunque cosa fosse, e fanno piu’ male che bene.

    Mi piace

  • Non concordo, né con il siparietto abbastanza malriuscito, né con la scena del film di Moretti, di cui non sono mai stato un ammiratore.
    Per lo schiaffo, si è visto bene che la stessa Sabrina Impacciatore, si è giustamente incazzata, sul serio, perché sarà stata anche una recita, ma gli schiaffi erano veri!
    Né con Moretti, perché “kitsch” è una parola italiana e la si trova sul dizionario. Quanto agli intercalare (“… e tutto il resto”) penso che Moretti non abbia mai letto “Il giovane Holden” e inoltre questo fanatismo linguistico mi fa ricordare quando i termini stranieri erano banditi e si tolse “chauffeur” che era la parola normalmente usata per introdurre il neologismo forzato “autista”. Era l’epoca del fascismo.
    E poi penso che anche la scena originaria sia abbastanza discutibile, viene scelta una donna per fare la parte dell’oca ignorante, oltre che di quella che si può anche prendere a schiaffi perché non può difendersi.

    Mi piace