Stupri italiani

Da femminismo a sud

Saverio Tommasi ha scoperto l’esistenza di un fiorente commercio di video pornografici basati sulla rappresentazione di stupri e violenze sessuali.
Ha così realizzato una video inchiesta denunciando pubblicamente l’esistenza di case di produzione, registi e siti internet che si arricchiscono tramite la banalizzazione e la mercificazione dello stupro. Nel video fa nomi e cognomi, riportando titoli e trame di questi film “bestiali”.

Vedrete che la video-inchiesta si conclude con un intervento della dottoressa Teresa Bruno, psicologa e psicoterapeuta impegnata da anni nel supporto alle donne che hanno subito violenze, maltrattamenti e abusi. La dottoressa Bruno lavora con il centro antiviolenze Artemisia.
Questa è l’intera intervista/approfondimento alla dottoressa Bruno.

2 commenti