Boicottiamo la pupa e il secchione!

La pupa e il secchione purtroppo è tornata e con sè la miriade di stereotipi sessisti che veicola.

Non possiamo più tollerare che il programma ‘La pupa e il secchione’ resti nel palinsesto televisivo italiano.

La pupa e il secchione, non solo maltratta ancora una volta l’immagine femminile, ma comunica un modello femminile che nella società italiana non esiste.
Le donne italiane studiano tantissimo e sono colte, anche più degli uomini. Essere donna in Italia è molto faticoso e queste giovani donne che studiano e lottano per ottenere visibilità sono da ammirare.

Il messaggio che tramanda il programma è vergognoso, non solo perchè rende invisibili queste donne, ma rispecchia il maschilismo italiano che da poca importanza al latoI femminile subordinandolo all’aspetto estetico e il sex-appeal.

Il messaggio che la tv trasmette sembra essere questo: A cosa studi a fare se ottieni di più da ignorante mostrando un corpo?
Ancora una volta la televisione italiana aliena l’intelligenza femminile e ostacola la parità di genere rendendo ancora più difficile e faticosa l’ascesa delle donne, rendendo inutili i nostri sforzi.

Se nei Paesi islamici mettono le bombe nelle scuole femminili o minacciano di morte i genitori che incoraggiano le figlie ad andare a scuola, in Italia viene utilizzato questo potente mezzo persuasivo che è la televisione per scoraggiare le ragazze ad andare a scuola, lavorare o farsi una cultura, puntando sull’abbassamento dell’autostima, attraverso il bombardamento di modelli estetici irraggiungibili e la svalutazione del genere femminile e il suo elemento pensante, attraverso l’omologazione dei modelli femminili e la riduzione della donna ad oggetto sessuale decerebrato.

http://www.firmiamo.it/controlapupaeilsecchione

Ricordatevi di firmare, più siamo meglio è!

17 commenti

  • ci sarebbe anche, a dirla tutta, e torno su un tema a me caro, un certo stereotipo molto ma MOLTO fastidioso sul secchione, che tipicamente e’ un asociale con comportamenti al limite del patologico. Ma si sa, l’intelligenza va denigrata ad ogni costo, largo alle trote!

    Mi piace

  • Sticaxx….

    Mi piace

  • Ciao! Sono d’accordo sul bloccare il programma, ma solo perché è mostruosamente brutto. Per quel che riguarda le donne.. su come vengono trattate.. io personalmente dal programma leggo questo “se così vuoi diventare (stupida, ignorante e derisa da tutti) non andare a scuola”. Sempre personalmente, mi è capitato mille volte di avere a che fare con donne che….insomma con donnepupe, perché esistono…sono rimaste all’età della pietra, ignare dei lori diritti. Ma ovviamente, mi è anche capitato cento mila volte di parlare con donne con le palle, che sono la maggioranza per fortuna.

    Ecco.. non credo sia un lato da nascondere..anzi! Mica siamo tutte intelligenti e acculturate. Così come gli uomini non sono tutti secchioni, anzi!! Secondo me, questo programma (per le ragazzine più che altro) ha una doppia faccia: da una parte ti fa capire che nella vita quel che conta non è la bellezza ma l’intelligenza; dall’altra invece.. “se sei stupida ma carina puoi entrare in tv!”

    Mi piace

  • non riesco ad aprire il sito che fornite qui per la firma.

    http://www.firmiamo.it/controlapupaeilsecchione

    e’ giusto questo indirizzo?

    Mi piace

  • Pingback: Boicottiamo la pupa e il secchione! « femminileplurale

  • @ Stefania: Donne con le ovaie, grazie! I testicoli non li ho, ma ho il sospetto che siano tanto meno impegnativi, soprattutto socialmente… : )

    Mi piace

  • finalmente qualcuno lo dice: BOICOTTIAMO la PUPA e il SECCHIONE. E aggiungerei anche altri programmi tipo Sarabanda di Mammuccari (con gli stacchetti della Belen ripresi da sotto) e La ruota della fortuna in cui le battute sessiste si succedono…..
    un saluto

    Mi piace

  • Come si fa a boicottare un programma che già non si vede? Tutto quello che ne so, di questo e dei consimili, lo apprendo da voi e dai frammenti che ne colgo cambiando canale!
    Suggeritemi una modalità efficace di contrasto e la metterò in atto!!!
    grazie comunque dei vostri aggiornamenti,
    Paola

    Mi piace

  • Concordo con il boicottaggio.. vorrei però puntualizzare che occorre fare attenzione anche al linguaggio: “donne con le palle”, come dice Stefania, è un’espressione che sottintende il fatto che le donne coraggiose, forti, intelligenti etc. assomiglino ai maschi in quanto dotate di un attrbuto maschile. Lo stesso valga per “Donne e buoi dai paesi tuoi” che mette donne e bestie sullo stesso piano. So che tali espressioni vengono usate per abitudine, senza la minima finalità denigrante per le donne, ma il cambiamento parte dal linguaggio espressione primaria di come vediamo il mondo

    Mi piace

  • il telecomando!! usate il telecomando, cambiate canale… questo l’unico boicottagio possibile..

    Mi piace

  • ragazze…io mi sto arrendendo..non credo che riusciremo mai ottenere una dignità.siamo destinate a rimanere per sempre oggetti sessuali, continueranno a violentarci ed ucciderci per sempre.ne sono sempre più convinta.

    Mi piace

    • Ma non dire cazzate! Se siamo ancora in questa situazione è anche colpa tua! Non arrenderti, è vigliaccheria! E per piacere non fare un discorso sessista anche tu, perchè la colpa è dei sessisti e delle sessite, non degli uomini in generale.
      La storia ha sempre mostrato tanti punti di svolta, e ne mostrerà altri, quindi, FORZA!

      Mi piace

  • ciao! non ricordo se avete già parlato di questo spot: http://www.youtube.com/watch?v=SzLmp1eWLWI

    Mi piace

  • io mi vergogno di vedere queste cose sulla tv……e va bene il grande fratello ma la pup e il secchione e un offesa a noi donne….da uando e iniziato questo programma ogni volta che metto italia uno devo vedere del nudo…tipo come adesso….basta fate qualcosa di piu sensato perche questi programmi non danno un buon esempio a crescere!!!la vita e ben altro…e pensate sopratutto a realizzare dei progrmmi utili ai ragazzi ai giovani e per tutti…no dei porno programmi……VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!

    Mi piace

  • Oltre all’importante problema dell’idea di donna che pone questo programma io mi concentrerei anche e soprattutto sulle cosiddette pupe che hanno già manifestato più atti di violenza nei confronti dei “secchioni”… trovo questo davvero aberrante.. Una donna non può sentirsi in diritto di usare le mani, oltre che espressioni davvero offensive, nei confronti di un uomo. Come d’altronde non è mai giusto nemmeno il contrario. Ci vorrebbe una “rivolta” contro la produzione affinchè almeno si disapprovino pubblicamente questi gesti..

    Mi piace