Punti di vista

Questa è una pubblicità apparsa su carta stampata. Il classico esempio di una famiglia tradizionale: lui guida, lei no perchè è donna e prima di questo moglie quindi la sua unica aspirazione è quella di guardare il cielo e ridursi ad un elemento ambientale e puramente decorativo.
Sappiamo che molti spot ritraggono donne al volante ma mai quanto sono sposate o hanno famiglia, in genere quanto sono in giro con le amiche a fare shopping. Frequentemente quando si tratta di famiglia le pubblicità sono rivolte agli uomini, come se le donne non fossero capaci di guidare un auto di grossa cilindrata, come se quando sono sposate devono sottomettersi al marito. Il bodycopy si conclude con: il piacere dipende dai punti di vista: come se la moglie in quel momento non vorrebbe anche lei possedere e guidare la macchina nuova che il marito in quanto ‘capofamiglia’ si sente legittimato a guidare.
E’ sessismo pure questo.

2 commenti

  • Condivido. Ho sempre piacere a guidare, sinceramente mi sento più sicura se a guidare sono io by the way!
    Se i pubblicitari iniziassero a capire una volta per tutte che anche noi donne acquistiamo prodotti….

    Mi piace

  • C’è lo spot televisivo di una pomata contro i dolori con la vecchietta che parcheggia la monovolume che bilancia questo e che io giudico carinissimo.

    Mi piace