Le donne non vogliono vedere donne nude

Gli uomini non vogliono vedere uomini nudi,e’ il claim di questo spot di intimo maschile, dove abbiamo come protagonista passiva (poichè decorativa) un avvenente bionda che mima gli atteggiamenti maschili più stereotipati. Sputa come un lama, rutta, si gratta il sedere eccetera, insomma tutti quelli che il galateo proibisce alle signorine.

Infatti qui la donna sta recitando la parte dell’uomo per pubblicizzare (ovvio!) del’intimo maschile.Ricorda un pochino lo spot della mercedes.

La donna degli spot è solo un contorno, una decorazione, un corpo usato palesemente (lo dice anche lo slogan) perchè gli uomini non tollerano vedersi nudi in tv.
Ma che bella giustificazione!
La donna però non seduce, si comporta come un tamarro, ma la sua presenza è talmente fuori luogo (almeno hanno il coraggio di spiegarci la sua presenza! della serie ‘preferiamo vedere una maschiaccia che vedere noi nudi,mica siamo gay’) che lo spot, è sessista.

Sessista è lo slogan che da agli uomini il diritto di non vedersi mercificati ma danneggiano le donne, il classico atteggiamento maschilista dove le donne vengono denigrate per non denigrare l’uomo (vedi alcune affermazioni come figlio di puttana ecc..), ma non si può costruire un rapporto paritario?

Sessista è che gli atteggiamenti della donna sono considerati maschili, e giustificandoli con lo slogan è come bacchettarli. Sessista è perche sono altamente stereotipati e amplificati, dal momento che pochi uomini al risveglio hanno tali atteggiamenti e sopratutto non mettono quelle mutande.

Sessista lo è perchè siccome spot è maschile, la donna deve velarsi il seno con i capelli.

Chi ha detto che le donne non bevono birra? Ma questa è una mania dei pubblicitari, che preferiscono ci metterci alla porta, usarci come tavolini per farci bere altro. Inoltre anche noi donne a volte ce lo grattiamo, il prurito viene anche a noi, forse magari abbiamo meno tempo per farlo.

Se anche gli spot per intimo femminili fossero rivolti alle donne, beh la parità sarebbe raggiunta. Con una donna che non si comporta da educanda seduttrice a tempo pieno photoshoppata o magari un bel maschietto in mutande di pizzo che si comporta da femmina farebbe scoppiare l’ira dei maschietti, perchè metterebbe in discussione la loro virilità.Allora perchè loro non si pongono il problema che quest’immagine grottesca, stereotipata, e mascolinizzata delle donne ci da fastidio?O che ci da fastidio vedere altre donne nude e ipersessualizzate se non iperfemminilizzate talmente da essere ridotte a caricature? Si sono pure inventati che siamo ‘lesbiche’ per far passare tranquillamente i loro messagi sessisti.

4 commenti