Prima le belle donne… Tutti gli altri in fondo al mare![femminismo a sud]

E’ proprio dalle battute di chi ci governa che si deduce la pessima condizione femminile in italia. Da Femminismo a sud

Le vittime della tratta saranno grate a berlusconi per l’ennesima pessima battuta che le considera come un oggetto di scambio. Benvenuti quelli che portano belle ragazze, certo. Sono merce di valore, piccole, grandi, bianche, nere. L’italia ne ha bisogno perchè abbiamo esaurito la fica e ci serve quella di importazione per oliare i potenti, per procurare appalti agli imprenditori. Senza la fica l’italia non si muove e all’occorrenza ci facciamo anche una bella campagna a favore. Salviamo la fica straniera, togliamola a quei barbari che la infibulano e la coprono con il burqa. Invece qui da noi stanno da dio, non hanno di che lamentarsi.

Pensate che ogni tanto le facciamo perfino parlare. Quelle che non hanno il fisico servono a fare le badanti e quindi vedete che tutto torna? In questa italia con la natalità a tasso 0,1 la fica è una cosa buona. Gli uomini invecchiano lentamente e servono tante belle donne per la terza età. Badanti, in tutti i sensi.

Noi bianche, italiane, possiamo tirare un sospiro di sollievo. Arrivano le albanesi, le rumene, le nigeriane, le senegalesi a toglierci dalla merda. Se non ci fossero loro pensate quanto sarebbe più difficile per noi conservare l’illusione di una libertà e di un rispetto per le donne che non ci hanno concesso mai.

Scafisti di tutto il mondo unitevi e portate tanta bella figa. Se la portate vi lasciamo passare e poi non preoccupatevi del destino delle donne perchè c’è sempre un bel Cie ad ospitarle e un carceriere pronto a violentarle e se si ribellano finiscono inghiottite sotto quintali di burocrazia nel fondo di una cella carceraria senza che nessuno riuscirà mai a comunicare con loro.

Perchè sono merce e deve essere chiaro anche all’estero. Dopo averlo detto con chiarezza alle donne italiane il premier lo spiega anche alle straniere. Capito quale sarà il vostro destino in questa bella terra?

Ps: bisogna riconoscere al ministro maroni che – a parte che per la sanatoria per badanti, ovvero la tratta legalizzata – non è sessista manco per niente. Lui respinge e fa annegare nel mediterraneo maschi e femmine, inclusi i bambini. Quella si che è una visione di grande modernità!

3 commenti

  • Post ottimo!
    Condivido pienamente.

    Mi piace

  • Vi prego cancellare IMMEDIATAMENTE il post indicato a nome NUNZIA MELACCIO in quanto si tratta di un ABUSO. Vi prego inoltre di fornirmi i riferimenti di chi ha pubblicato il post in modo da fornirli alla polizia postale.
    Grazie

    Mi piace

  • Contro burqa e Centri Identificazione ed Espulsione

    Lunedi 19 aprile dalle ore 17,30 circa
    presso la Libreria e Biblioteca 7 mari,
    in via Sant Anna dei Lombardi 16, interno cortile
    si terrà il dibattito sul tema :

    La destra (PDL e PD con satelliti) che ha creato i CPT e poi i CIE ,
    dove finiscono migliaia di donne immigrate,
    soltanto perché fuggendo da guerre e miseria
    causate dalla violenza colonialie e capitalista
    sono giunte in Italia senza il permesso di soggiorno,
    e ha reso queste carceri vergognose dei luoghi di estrema violenza
    dove le donne oltre ad essere private della libertà
    vengono umiliate e a volte stuprate dai carcerieri
    prima di essere espulse verso ulteriori violenze
    ma dopo aver pagato per il trasporto alla mafia
    ed ai suoi padrini in parlamento con il permesso a lotteria
    pretende oggi di spacciarsi per paladina delle immigrate
    contro una presunta minaccia islamica,
    inventandosi, come in Francia, una legge contro il burqa.
    Questa destra che continua ad alimentare lo squadrismo fascista
    e a giustificarlo in televisione e sui giornali,
    che continua a far passare il messaggio
    che la donna violentata è colpevole dello stupro subito
    che concepisce la donna come una merce di scambio
    nei suoi loschi affari e nella sua rete di corruzione ,
    questa destra che ha votato la vergognosa legge 40
    che riduce la donna ad una incubatrice meccanica
    e che anche nella legge contro il burqa parla di sicurezza pubblica
    mentre taglia i fondi per la giustizia e le spese sociali,
    ma non alle guerre coloniali in Afghanistan e Iraq,
    dove continua a massacrare civili inermi e rifiuta loro anche lo status di rifugiate
    vorrebbe far credere di difendere i diritti delle donne.
    Questa destra che alimenta lo squadrismo xenofobo e omofobo,
    come fece durante i decenni del nazifascismo
    e che si allinea strumentalmente alle crociate vaticane
    contro l' autodeterminazione delle donne
    mentre continua a rivendicare la discendenza dai crimini nazifascisti
    in Italia come in sudamerica
    vorrebbe spacciarsi per paladina della sicurezza personale.
    Questa destra che sta creando una sanità per soli ricchi bianchi
    respingendo fino a causare la morte gli immigrati e i loro figli,
    cosi come, sempre più spesso, gli italiani indigenti
    vorrebbe far credere che il suo razzismo sia per il bene degli italiani.
    I Centri di Identificazione ed Espulsione vanno chiusi
    in quanto palese e squadrista violazione dei diritti umani
    e strategia deliberata per indurre le immigrate a nascondersi
    e a subire qualsiasi condizione lavorativa e salariale
    per evitare la violenza dei Centri di Identificazione ed Espulsione .
    Il ricatto dei CIE e dei permessi di soggiorno alle persone immigrate
    serve anche a costringere le lavoratrici ed i lavoratori italiani
    ad accettare condizioni di lavoro e salario peggiori
    di fronte alla concorrenza di immigrate ed immigrati
    costretti ad accettare la semischiavitù
    Questa destra (PDL e PD con satellitii) che sta imponendo
    La povertà imposta a milioni di immigrati e italiani
    per continuare la sua politica di rapina capitalista
    vuole anche criminalizzare coloro che la subiscono
    e soprattutto che vi si oppongono con determinazione.
    Contro questa destra bisogna lottare per la abolizione delle leggi razziali
    e la chiusura dei CIE.
    Hanno aderito, al momento, il Partito di Alternativa Comunista
    il Comitato Immigrati,
    gli Ebrei Contro l' Occupazione
    il collettivo Tiresia
    Medicina Democratica
    ArciLesbica Napoli circolo Le Maree
    pagina principale

    Mi piace