la tv e le radiografie ginecologiche

Ho letto sul blog di Lorella Zanardo come la televisione si sia volgarizzata a tal punto fino ad assomiglare ad un porno. Voi sapete bene la mia opinione sui porno ma che non attacco mai perchè sono prodotto di un pubbico targhettizzato e la scelta è facoltativa, mentre la tv ti sbatte in faccia questo, a tutte le ore, come se l’oggettivizzazione della donna sia una cosa obbligatoria, un messaggio che ti vogliono inculcare nella testa a forza, cambiando l’idea dei ragazzini sul mondo femminile. Sono esempi le ultime trasmissioni televisive dove è tornata di moda la donna che sale la scala mostrando anche le ovaie. Addirittura nell’ultima, prendere o lasciare, va di moda la donna casalinga, cameriera e schiava e contmporaneamente oggetto sessuale.

Concordo la frase di Lorella:
Se non fosse che i bambini e i ragazzini si stanno formando la loro idea di femminile su questi programmi con conseguenze gravi, continueremmo a ridere per come il mondo sarebbe più semplice se noi donne la smettessimo di complicarci la vita: basterebbe ogni tanto salire una scala…

Quasi quasi prendo l’ascensore!