Rai indagine parte1

In questo blog ho parlato spesso del sessismo in televisione limitandomi però a mediaset (al massimo ho fatto qualche accenno).
In Tv l’immagine femminile viene degradata a ruoli decorativi e questo mi fa girare ancor più se avviene in canali dove sei costretta a pagare il canone. Se dobbiamo pagare il canone almeno ci rappresentino meglio!

Quest’anno Affari tuoi del sabatosera viene associato alla lotteria italia dove non caso accanto al conduttore c’è una bella ragazza che non è chiamata nemmeno con il suo nome. Non solo mostra le sue ‘grazie’ ma deve baciare il conduttore.
Avevo letto su una rivista che Max aveva affermato: ‘grazie a questa bella cratura il mio programma venderà bene’, della serie alla fine le donne in tv sono solo ornamenti.

Ma facciamo un indagine Rai:

Pomeriggio Raiuno:

Pomeriggio RaiDue:

Domenica a RaiUno:


La conduttrice sostiene che un uomo dovrebbe innamorarsi di una donna grazie alla sua taglia di seno.

Fin qui abbiamo notato che i programmi con contenuti più sessisti sono quelli venduti alle donne e parlando di chirurgia estetica e modelle in bella forma.
Inoltre abbiamo anche programmi calcistici condotti da donne rifatte ma dove viene usato un gruppo di ragazze con il nome di ‘ine’:

Poi c’è scorie:

Palinsesto serale RaiUno:


Sono vallette più vestite ma sempre con un ruolo marginale e decorativo (e senza nome)all’interno della trasmisisone dove si limitano a leggere e ripetere a memoria frasi fatte.

Anche i raccomandati di RaiUno hanno le loro maggiorate:

E questo aveva perfino una donna sotto il tavolo:

…o un uomo di colore che veniva tolto da sotto e picchiato.
E vi ricordate Claudia Mori come è stata umiliata perchè non più giovane?

Rai con Mediaset è uguale ma se paghi il canone e vieni rappresentata come un oggetto è ancora più triste!