Occhio ai cartoni animati

Questo è un episodio dei griffin americano. Se guardate sotto appare una scena di stupro.
I cartoni animati hanno un pubblico esclusivamente giovanile. Cosa impara un ragazzo nel vedere una scena del genere?
Può a sua volta emularla? Può imparare che la violenza di genere sia un contesto divertente?

Il contenuto da me ora esaminato ha una chiara componente di soppraffazione nei confronti della donna tipico della cultura dello stupro non assente nemmeno nei cartoni animati e nemmeno su youtube. E gli utenti ringraziano…

2 commenti

  • grazie al cielo i griffin non sono un cartone per bambini (ma non so se negli stati uniti esistono delle fasce di età/trasmissibilità. qui da noi quasi non esistono, anche se — mi pare — i griggin non vengono trasmessi in fasce protette).

    quel he più mi lascia basito è che marge, alla fine, risulta in buoni rapporti col suo stupratore.
    come a dire: massì, è tutto un gioco! massì, è un modo di attaccare bottone come un altro!

    Mi piace

  • Ciao..i griffin vengono trasmessi in fascia protetta nell’orario in cui i ragazzi guardano la tv (dalle 14.00 alle 15.00) Quindi fa di loro un cartone animato per minori.

    Si alladr l’ho notato pure io il buon rapporto di marge con lo stupratore. Come al solito mostra l’ennesima cultura sessista che recita ?infondo alle donne piace essere stuprate’.

    Mi piace