Contro la comunicazione sessista

Ho creato questo blog per riflettere su come il linguaggio di oggi sia agganciato su luoghi comuni retaggio di un passato che sembra ritornare.

Ecco che ritornano gli stereotipi dalla quale dobbiamo stare attenti. Gli stereotipi proposti dai mass media non sono solo lo specchio di una società antica e impostata su radici patriarcali o razziste, ma rischiano di convalidarli creando gravi danni nell’affermazione di un individuo.

Gli stereotipi possono essere offensivi o possono avantaggiare un individuo in base alla categoria a cui appartiene.

Spesso gli stereotipi limitano la percezione che un individuo ha di sè e degli altri. Uno di questi sono gli stereotipi sessisti.

Stereotipi che ci impongono di recitare un ruolo secondo i desideri dell’altro individuo o per ottenere l’approvazione di altri sia dello stesso sesso sia dall’altro sesso (quando si tratta di stereotipi imposti alle donne, che spesso rientrano in ruoli subalterni all’uomo e di accessorietà o cura di esso.

 

un esempio di pubblicità sessista